Ufficio Tributi

Responsabile del Servizio:
Rag. Serenella Luchin
Tel 0434 693941  -  Email: servizi.finanziari@com-sesto-al-reghena.regione.fvg.it

Addetti al Servizio:
Raffaele Milan
Tel 0434 693944  -  Email: tributi@com-sesto-al-reghena.regione.fvg.it


Attività del Servizio Tributi:
Il Servizio svolge attività inerenti l'applicazione di tasse ed imposte comunali, il ricevimento delle relative dichiarazioni, l'accertamento delle stesse; gestisce il contenzioso tributario innanzi alle commissioni tributarie provinciali e regionali, predisponendo le controdeduzioni ai ricorsi e partecipando alle udienze di discussione degli stessi.
Provvede altresì al ricevimento delle dichiarazioni di attivazione, variazione e cessazione riferite al servizio di igiene ambientale (i moduli sono disponibili nella sezione "Modulistica" e presso l'Ufficio Tributi), fornendo al cittadino l'assistenza e la consulenza necessari.

Il Servizio Tributi si occupa in particolare della gestione delle seguenti imposte:
 

I.U.C. (IMPOSTA UNICA COMUNALE)

A partire dal 01/01/2014 e fino al 31/12/2019 è stata in vigore la IUC (Imposta Unica Comunale), che si articolava nei seguenti tributi:

- TARI (Tassa sui Rifiuti). Sostituisce la TARES ed è destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore. Continua ad essere gestita da Ambiente Servizi Spa, società che si occupa anche della riscossione mediante spedizione a domicilio delle bollette.
- IMU (Imposta Municipale Propria). E’ dovuta dai possessori di fabbricati, aree fabbricabili e terreni agricoli. Sono escluse le abitazioni principali e relative pertinenze, purché non classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, nonché i fabbricati rurali strumentali all’attività agricola.

- TASI (Tassa sui Servizi Indivisibili). E’ dovuta da chi possiede o detiene aree fabbricabili e fabbricati, comprese le abitazioni principali e relative pertinenze. Sono esclusi i terreni agricoli. Dal 01/01/2016 sono escluse anche le abitazioni principali e relative pertinenze, purché non classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9. La TASI e' dovuta anche dai semplici utilizzatori degli immobili, ad esempio da chi vive in affitto, i quali sono tenuti al pagamento di una quota del 30% dell’importo complessivamente dovuto (la differenza rimane a carico dei proprietari). Anche per questi ultimi vale l'esclusione dall'imposta, a partire dal 01/01/2016, nel caso in cui l'immobile sia utilizzato come abitazione principale.
E' stata in vigore dal 01/01/2014 al 31/12/2019, successivamente è stata accorpata nell'IMU.

I regolamenti TARI, TASI e IMU sono consultabili nella sezione Regolamenti in Homepage.


ALIQUOTE 2014

Con deliberazione consiliare N. 26 in data 16/07/2014 sono state altresì approvate le tariffe TASI e IMU 2014, nonché le aliquote dell'addizionale comunale all'IRFEF.


TABELLA RIEPILOGATIVA ALIQUOTE 2014
VALORI MINIMI AREE EDIFICABILI
INFORMATIVA_2014

ALIQUOTE 2015

Con deliberazioni giuntali n. 43 e 44 del 20/05/2015 sono state adottate in via preventiva rispettivamente le aliquote TASI e le aliquote IMU 2015. Tali atti sono stati oggetto di revisione/conferma con successiva delibera consiliare n. 27 del 15/07/2015.

TABELLA RIEPILOGATIVA ALIQUOTE IMU E TASI 2015

INFORMATIVA 2015
 

ALIQUOTE 2016

Con deliberazione consiliare n. 14 del 10/05/2016 sono state approvate le aliquote 2016.

TABELLA RIEPILOGATIVA ALIQUOTE IMU E TASI 2016
TABELLA AREE EDIFICABILI 2016
INFORMATIVA 2016

ALIQUOTE 2017

Con deliberazione consiliare n. 7 del 30/03/2017 sono state approvate le aliquote 2017.

TABELLA RIEPILOGATIVA ALIQUOTE IMU E TASI 2017
TABELLA AREE EDIFICABILI 2017
INFORMATIVA 2017

ALIQUOTE 2018

Con deliberazione consiliare n. 9 del 07/03/2018 sono state approvate le aliquote 2018.

TABELLA RIEPILOGATIVA ALIQUOTE IMU E TASI 2018
TABELLA AREE EDIFICABILI 2018
INFORMATIVA 2018

ALIQUOTE 2019

Con deliberazione consiliare n. 13 del 28/02/2019 sono state approvate le aliquote 2019.

TABELLA RIEPILOGATIVA ALIQUOTE IMU E TASI 2019
TABELLA AREE EDIFICABILI 2019
INFORMATIVA 2019

ALIQUOTE 2020

Con deliberazione consiliare n. 3 del 23/03/2020 sono state approvate le aliquote 2020.
TABELLA ALIQUOTE IMU E VALORI AREE EDIFICABILI
INFORMATIVA 2020

ALIQUOTE 2021

Con deliberazione consiliare n. 4 del 12/03/2021 sono state approvate le aliquote 2021.
TABELLA ALIQUOTE IMU E VALORI AREE EDIFICABILI


Il portale IMU & TASI ON LINE, accessibile dalla Homepage, permette, dopo aver caricato le proprietà di competenza, di calcolare automaticamente l'importo IMU e TASI da versare e di stampare il modello F24, compilato in ogni sua parte.


Modalità di versamento IMU da parte dei soggetti residenti all'estero

I contribuenti non residenti nel territorio italiano, nel caso in cui non sia possibile utilizzare il modello F24, possono provvedere al pagamento dell'IMU e della TASI tramite bonifico bancario utilizzando le seguenti coordinate:

Beneficiario: Comune di Sesto al Reghena
IBAN: IT 08 C 03599 01800 000000139258
BIC/SWIFT: CCRTIT2TFOB
Il conto corrente è acceso presso "Cassa Centrale Banca – Credito Cooperativo del Nord Est Spa" di Trento.

 
indicando come causale del versamento:

  • il codice fiscale del contribuente
  • la sigla IMU e/o TASI (acconto o saldo) e l’anno di riferimento

Copia del bonifico dovrà poi essere inoltrata al Comune via email, fax o posta ordinaria:
e-mail: tributi@com-sesto-al-reghena.regione.fvg.it
fax: 39 0434 699500
 

 

IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' E DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI
(dal 1.1.2021 è sostituita dal Canone patrimoniale di esposizione pubblicitaria)

 

Delibera di approvazione tariffe 2016
Delibera di approvazione tariffe 2017
Delibera di approvazione tariffe 2018
Delibera di approvazione tariffe 2019
Delibera di approvazione tariffe 2020
Tariffe 2021


L’imposta è dovuta da chiunque diffonda con qualunque mezzo messaggi pubblicitari ed affissioni all’interno del territorio comunale.

L'Ente gestisce l'imposta dal 01/01/2020 tramite la partecipata G.S.M. Spa con sede a Pordenone in viale Dante 1. Per qualsiasi informazione in merito alle tariffe del servizio e alle modalità di pagamento ci si potrà rivolgere al n. 0434.1600873 - mail: pubblicita@gsm-pn.it oppure affissioni@gsm-pn.it.
Orario di apertura:

 lunedì 9.00 – 13.00 14.00 – 16.00*
 martedì 9.00 – 13.00  
 mercoledì 9.00 – 13.00  
 giovedì 9.00 – 13.00 14.00 – 16.00*
 venerdì 8.30 – 13.30  
 sabato CHIUSO  

* solo su appuntamento

Per la sola timbratura delle locandine ci si può rivolgere ai seguenti recapiti:

  • Ufficio situato presso il Parcheggio Dante sito in Via Dante a San Vito al Tagliamento. Aperto lunedì/mercoledì/venerdì dalle 8.30 alle 11.30.
  • Edicola Nidal di Drigo Debora - tel 0434.871119 - sita in via Villa n. 42 a San Giovanni di Casarsa. Orari riferiti all'esercizio commerciale.
L'attuale Canone patrimoniale di esposizione pubblicitaria, in vigore dal 1.1.2021, è discliplinato dalla L. 160/2019 art 1 commi 816-847 e dal regolamento comunale consultabile nella sezione Regolamenti in Homepage.


T.O.S.A.P. - Tassa occupazione spazi ed aree pubbliche
(dal 1.1.2021 è sostituita dal Canone patrimoniale di occupazione del suolo pubblico)

 

Delibera di approvazione tariffe 2016
Delibera di approvazione tariffe 2017
Delibera di approvazione tariffe 2018
Delibera di approvazione tariffe 2019
Delibera di approvazione tariffe 2020
Tariffe 2021

La T.O.S.A.P. è la tassa comunale per l'occupazione, permanente o temporanea, di spazi ed aree sovrastanti o sottostanti il suolo pubblico comunale nonché delle aree gravate da servitù di pubblico passaggio (tende solari, insegne, pali, condotte sotterranee, etc.). 

L'occupazione permanente è soggetta ad una tassa annuale; per quella temporanea il tributo  viene calcolato in base al periodo di effettiva occupazione; per poter essere considerata temporanea, l'occupazione non deve avere durata superiore ad un anno.

Per il rilascio di autorizzazione relativa ad occupazione sia permanente che temporanea, è necessario presentare apposita domanda in carta bollata, indirizzata all'Amministrazione Comunale.

L'attuale Canone patrimoniale di occupazione del suolo pubblico, in vigore dal 1.1.2021, è discliplinato dalla L. 160/2019 art 1 commi 816-847 e dal regolamento comunale consultabile nella sezione Regolamenti in Homepage.

A CHI è rivolto il servizio:

a tutti i cittadini che, nell'esercizio delle loro attività, abbiano fatto richiesta ed ottenuto l'autorizzazione all'occupazione in forma permanente o temporanea di:
spazi  o aree sovrastanti o sottostanti il suolo pubblico comunale; aree gravate da servitù di pubblico passaggio.

COME utilizzarlo:

presentando domanda in carta bollata, indirizzata all'Amministrazione Comunale e provvedendo successivamente al pagamento della relativa tassa su apposito bollettino.

DOVE rivolgersi:

presso il Servizio Tecnico (tel. 0434/693970)- Palazzo del Comune, Piazza Castello, 1, Piano Secondo.
presso il Servizio Affari Generali - Ufficio Commercio (tel. 0434/693960) relativamente alle pratiche commerciali, Palazzo Burovich, Via Roma 1

QUANDO
In orario di  apertura al pubblico:
Servizio Tecnico:
dal lunedì al venerdì dalle ore 10.30 alle ore 12.45
mercoledì pomeriggio dalle ore 16.00 alle ore 18.15
Servizio Attività produttive:
martedì e venerdì dalle 10.30 alle 12.45
mercoledì   dalle 16 alle 18.15

torna all'inizio del contenuto